Image Module

  5 per Mille UICI MT22

LA TUA FIRMA ELIMINA I CONFINI
 
DONA IL 5 PER MILLE ALLA NOSTRA SEDE TERRITORIALE UICI di MATERA
C.F. 80002140772
 
Clicca sul Video
 

Caro socio/a,

in ottemperanza al dettato dello statuto e del Regolamento vigente (art.21 comma p) e art.22), il Consiglio Direttivo sezionale, riunitosi lo scorso 25/08, ha deliberato la costituzione dei seguenti gruppi di lavoro tematici:

  1. Innovazioni e autonomia: si occuperà di ausili e tecnologie, autonomia, mobilità e vita indipendente, cani guida
  2. Lavoro e previdenza: si occuperà di lavoro, nuove attività lavorative, pari opportunità, previdenza e pensionistica
  3. Cultura e Accessibilità: si occuperà di beni culturali e artistici, servizi librari, sport tempo libero e turismo sociale, terza età
  4. Consulta e disabilità: si occuperà di fand, consulte e associazioni della disabilità, ipovisione, pluridisabilità

Nella stessa seduta, inoltre, ha costituito la Commissione Istruzione e Formazione.

Allo scopo di ampliare il coinvolgimento della base associativa (presupposto largamente condiviso dal nuovo Direttivo che ne ha fatto uno dei cardini del proprio programma), la partecipazione è aperta ai soci effettivi: qualora tu fossi interessato a partecipare ad uno o più gruppi o alla commissione, ti chiedo di comunicare alla sezione la tua adesione preferibilmente entro il 30/09 p.v. Ciò per evitare uno stallo delle attività programmate e consentire al neo eletto Consiglio Direttivo di procedere alacremente al conseguimento degli obiettivi prefissati.

Ti ricordo che la segreteria sezionale è aperta:

  • martedì – giovedì - venerdì – sabato: dalle ore 09.30 alle ore 12.30
  • mercoledì: dalle ore 15.30 alle ore 18.30

ed è raggiungibile telefonicamente allo 0835333542.

Ti invito, infine, a consultare il ns. sito web alla pagina www.uicmatera.it. Puoi trovarci anche su facebook cercando la pagina Unione Italiana Ciechi Matera.

Ringraziandoti per la attenzione e per la preziosa collaborazione che sono certo non mancherai di assicurare, ti saluto cordialmente.

Il Presidente

Giuseppe Lanzillo